Dove soggiornare a San Severino per una gita fuori porta davvero spettacolare? La risposta è Mezzobaiocco b&b e appartamenti!

Se state cercando il posto giusto dove fare una bella fuga marchigiana, ecco il consiglio giusto per voi! Devo ammettere che non ho trovato io il Mezzobaiocco b&b, ma ha fissato il soggiorno per me una ragazza septempedana doc. Non potevo non fidarmi, no?

Ad accoglierci è stata Maria Teresa, la proprietaria, che con estrema gentilezza ci ha illustrato tutta la struttura. Dal significato del nome “Mezzobaiocco” al funzionamento di ogni complemento presente nel nostro appartamento. Infatti il nome Mezzobaiocco è stato scelto quando, in fase di ristrutturazione, hanno trovato incastonato nel muro una moneta, il “mezzobaiocco di anseverino”, murata in una nicchia nell’ultimo piano ed emessa dalla zecca papale di San Severino,

Ci sono luoghi nascosti,

non sempre facili da scoprire,

dove il tempo si ferma

e dove tutto, anche i muri,

raccontano storie lontane.

Il Mezzabaiocco b&b in realtà offre sia camere che appartamenti, tutti nel centro di San Severino Marche e tutti caratterizzati dallo stesso gusto e attenzione ad ogni particolare. Queste caratteristiche lo rendono perfetto anche per le famiglie, come nel nostro caso. Vi dico solo che il giorno dopo che siamo tornati a casa, Trippino chiedeva di tornare “nella casa di San Severino Marche”.

La casa dove abbiamo soggiornato noi è su due livelli, il primo piano è composto da un’ampio spazio conviviale con cucina, tavolo, zona tv, camera matrimoniale, antibagno e bagno con doccia. La camera è spaziosa, il soffitto con le travi di legno e la parete a pietra faccia vista si fondono in un unico ambiente che evoca tempi lontani.

Ma le caratteristiche del Mezzobaiocco b&b non finiscono qua. Infatti affittando (sia per lunghi che per brevi soggiorni) l’appartamento, si avrà l’uso esclusivo della stanza relax! Una vera e propria coccola per chiunque alloggi all’interno della struttura e che conquisterà grandi e piccini.

Bagno turco, vasca idromassaggio, cromoterapia, musicoterapia, angolo tisane, zona relax con chaise longue insomma che dire, perfetto ed intimo per una fuga romantica tutta marchigiana.

Se state meditando di visitare San Severino Marche, che nel periodo natalizio è davvero magica, vi consigliamo di prendervela comoda e per un relax extra… c’è sempre il Mezzobaiocco b&b a vostra disposizione!


INFO UTILI:
Via San Rocco, 17
62027 San Severino Marche
Tel. 0733 645798

Eccolo qua, il Ristorante più consigliato dai nostri Tripponi vicino a San Severino Marche!

Per coloro che non seguono la fanpage TRIPPAdvisor spiego meglio com’è andata. Il 7 Dicembre ci trovavamo a San Severino Marche in occasione dell’accensione delle luminarie in piazza Desidera per Aspera ad Astra. Pensando di fare una mini vacanza marchigiana, siamo già partiti dalla mattina per fare un giro del paese e scoprire le specialità del posto. Abbiamo pensato bene di chiedere consiglio ai nostri esperti Tripponi su dove mangiare per pranzo e fra diversi nomi, ha spiccato proprio il Ristorante Marisa. Capite bene che non potevamo che accogliere così tanta tripposità!

 

Il Ristorante Marisa si trova precisamente a Stigliano, a 7 km da San Severino Marche e circa 10 minuti di macchina. Se vi trovate in zona e siete disposti a spostarvi un pochino in macchina, sappiate che sarete ben ripagati. Ce lo avevano detto in tanti che al Ristorante Marisa ci saremmo sentiti come a casa, ed effettivamente è stato così già dalla prenotazione telefonica. Anche entrando nel locale, cortesia e calore ci hanno fatto sentire a nostro agio. La sala è semplice e segue lo stile tradizionale marchigiano ma la decorazione a tema natalizio la rende calda, ci siamo sentiti perfettamente a nostro agio.

Tra le informazioni ricevute dai fans della pagina, c’erano anche avvertimenti sulla quantità abbondante delle porzioni e questo ci ha aiutati tantissimo. Visto che poi la sera ci aspettava una cena impegnativa, abbiamo deciso di “regolarci” ordinando il giusto per apprezzare bene le proposte del menù. Come sempre abbiamo chiesto quale fosse il piatto più richiesto di tutti e la risposta è stata subito Cappellacci fatti a mano con trartufo scorzone. Potevamo secondo voi, non assaggiarli?!

Per fare il Ristorante Marisa experience in toto ecco cosa abbiamo assaggiato:

Quindi abbiamo preso i Cappellacci al Tartufo belli grandi e saporiti, la sfoglia poi si sente proprio che è fatta da loro. Per Trippino i ravioli ripieni di ricotta con sugo al pomodoro, erano più grandi di lui ma non si è affatto scoraggiato sfidandoli a colpi di forchetta. Anche la tagliata ci era stata molto consigliata e quindi ci siamo imbattuti in questo pezzo di carne da 580 grammi, che prima aveva passato una breve permanenza sopra la brace scoppiettante. Immancabili le patate arrosto per cui nutro una vera perversione e un piatto di cicorie ripassate con aglio e peperoncino. Queste ultime erano molto buone ma troppo salutiste per essere fotografate!

E il dolce? Ristorante Marisa offre diverse proposte caserecce, purtroppo non c’era la famosa zuppa inglese ma possiamo dire che ci siamo “accontentati” della crema all’uovo con le visciole fatta in casa e una panna cotta semplice al cioccolato. Abbiamo poi presto due caffè ed accompagnato il pasto con acqua e un quartino di vino rosso della casa, la spesa totale è stata di 51€.

Riassumendo abbiamo capito perchè il Ristorante Marisa è il più consigliato vicino a San Severino Marche, cortesia e ospitalità ti accolgono all’inizio. Ma è l’abbondanza e il sapore dei suoi piatti che poi ti stende e te ne fa sentire la mancanza appena te ne vai.

Se siete in zona o volete approfittarne per fare un giro natalizio in centro a San Severino Marche e fare una trippata al Ristorante da Marisa, segnatevi i contatti.


CONTATTI
LOC. STIGLIANO N. 46
62027 San Severino Marche
Tel. 0733 645298

#TiciportaTrippa Vi servirò i più bei paesi della regione su di un tagliere a forma di Marche 

#TiciportaTrippa è il nuovo grande progetto che ha come obiettivo la valorizzazione delle nostre amate Marche, perché non sono mai stata una fan del “bene o male purché se ne parli”. Della nostra regione io voglio parlare bene, perché ci sono tanti tesori da raccontare sia a noi che ci abitiamo, ma soprattutto al resto d’Italia.

In questa avventura non sarò da sola, ci sarà il video maker tolentinate Luca Giustozzi che mi accompagnerà alla scoperta dei borghi e dei centri marchigiani che ci piacciono di più.

Di volta in volta avremo con noi diversi portavoce del territorio che ci racconteranno i loro prodotti tipici, piatti, curiosità e molto molto altro ancora.

Sapori, profumi e paesaggi saranno il vero condimento del racconto di questa grande avventura.

Se vuoi saperne di più clicca sull’intervista che abbiamo rilasciato al Faro di Roma -> www.farodiroma.it/ticiportatrippa-nuova-web-serie-made-marche-trippadvisor-luca-giustozzi-mette-risalto-territorio-prodotti/

Vuoi farne parte? Scrivici e continua a seguirci per scoprire di più!
Siamo ancora in fase di organizzazione ma siamo sicuri che ne vedrete delle belle.

Smokey’s: quando lo stile affumicato americano incontra il made in Marche fatto con amore… è subito un successo!

Il locale si trova a Porto Sant’Elpidio, proprio sulla strada statale, ed è facilissimo da trovare. Sono già diversi anni che è aperto e noi lo abbiamo testato più e volte sempre con grande soddisfazione. Smokey’s si propone come Take Away per ordinare e portarsi a casa i loro panini super imbottiti, oppure gustarli direttamente in loco, se non si ha la pazienza di aspettare! La sala è piuttosto piccina ma accogliente e moderna.

 

Perchè proprio Smokey’s? La motivazione è davvero semplice: il locale è specializzato in affumicati e sfilacciati in perfetto stile americano.

Ma non immaginatevi i “soliti” preconfezionati solo da cuocere, il buon Nick (Elpidiense doc) sceglie con cura i pezzi di carne ed anche la tipologia di legna che utilizza per affumicarla. Inutile aggiungere che i risultati sono davvero gustosi!

Il menù offre tante tipologie di piatti e sono tutte coerenti con lo stile americano che il locale ha abbracciato. Dai Burgers, ai Barbeque pulled sandwiches passando per i Meals e le Salads per chi non vuole rinunciare alle verdure manco per una volta. Non dimentichiamoci poi le Ribs! Guai a farlo, perchè sono davvero buone e succose. Purtroppo non ho alcuna foto che lo testimonia perchè in genere le mangiamo così velocemente che… non facciamo in tempo a scattare. Scusate!

E i contorni? Ovviamente ci sono le classiche patatine fritte ma non solo. Si può scegliere se accompagnare i propri Meals o i Burgers con Coleslaw, BBQ chili con chipotle, il Rosti o anche i piccanti Jalapeno fritti e ripieni di formaggio cremoso. Solo a scriverlo m’è venuta voglia.. sarò grave?

In ultimo non scordiamoci la Birra! Smokey’s accompagna tutti i suoi deliziosi piatti a base di affumicati, con una bella selezione di birre artigianali. Ci sono due spine a rotazione che variano di settimana in settimana, oltre al frigo che custodisce bottiglie e lattine per tutti i gusti e tutte le tasche. Ah. Si, ok, hanno anche l’acqua… ma siamo certi che sia l’abbinamento perfetto?!

Ammettiamolo, ogni tanto scofanarsi un buon panino in relax senza dover cucinare piace a tutti. Ancor meglio se puoi scegliere se farlo a casa approfittando del take away, oppure direttamente nel locale dove viene preparato! Vi consigliamo di chiamare per tempo sia in caso di asporto che di cena nella sala, per non rischiare di rimanere a bocca asciutta.

Quando la classica americanata viene fatta a modo non ce sta McDonald’s che tenga, e i giovanissimi gestori dello Smokey’s TAKE AWAY lo sanno ❤️


CONTATTI
SS16, 648 – 63821 Porto Sant’Elpidio (FM)
Tel. 335 840 5223 – 0734 909606

Sei un amante della birra artigianale? Ami passare serate in compagnia di un buon panino super imbottito? Ecco allora continua a leggere perchè il Vaffalluppolo ti stupirà!

Vaffalluppolo Birroteca Gastronomica, nasce a Campiglione di Fermo diversi anni fa dall’amicizia di due persone: Marco amante di birra artigianale di qualità e Bruno chef catalano che ama le Marche profondamente. Forse su questa accoppiata non ci avrebbero scommesso nemmeno loro. Ma tant’è che da anni, loro e il resto dello staff, ci rendono felici a suon di birra artigianale e panini da record.

In genere prima di parlare di un locale lo assaggiamo almeno due volte, per essere certi di cosa vi stiamo parlando. Nel caso del Vaffalluppolo le nostre trippate sono state decine. Una sorta di stress test al sapore di luppolo e carne saporita.

Ma cosa si mangia quindi al Vaffalluppolo? Il menù alla carta accontenta tutti dalle insalate (queste non le ho provate giuro!) alle tapas per continuare con i panini e le tagliate.

Oltre a quello tradizionale c’è anche il fuori menù, che in genere dura una settimana, con le tapas ed i piatti stagionali da un lato; e le birre artigianali presenti alla spina dall’altro. Le tapas si possono ordinare singolarmente, c’è una bella lista fra cui scegliere, oppure si può richiedere il “giro tapas” e le assaggi tutte. Se vai al Vaffalluppolo per la prima volta il giro tapas è d’obbligo!

 

Come immaginerete, qui la birra è una roba seria. Il buon Marco fa ricerca e ne assaggia di tutti i colori sin da prima che scoppiasse la “moda” delle artigianali. Ecco perchè il Vaffalluppolo è principalmente una birroteca dove il luppolo la fa da padrone. Presente ovunque, anche illustrato sulle pareti del locale.

Non ci sono distinzioni di provenienza: italiane, belga, francesi o quasi a km0 con le birre locali… se una birra è bona qua la trovi!

Passiamo ora ai panini, se siete abituati ai pub dove il pane è quello surgelato e formato standard, scordatevelo! Il pane utilizzato per i panini è taglia xxl e viene prodotto da un forno locale. Ci sono tante proposte per cosa metterci dentro, sia nel menù alla carta che in quello del giorno che è da sempre il mio preferito. A maggio ho scelto il Burratino che prevedeva burrata fresca che si abbracciava con il pollo, cipolla di tropea, cicoria di stagione, patè di olive nere ed olio alle erbe aromatiche.

Le materie prime sono sempre di prima qualità, in un panino potresti trovarci un formaggio particolare di Fontegranne, oppure i paccasassi anconetani o ancora una spezia catalana che non avevi mai assaggiato prima. Lo chef Bruno se ne inventa una più del diavolo, e prevedere cosa ci sarà nel prossimo panino del giorno è impossibile. Bisogna solo andare a scoprirlo!

Ultima nota che per noi mamme trippose è molto importante, il Vaffalluppolo anche se non pare è kids friendly. Quindi potete far scofanare a vostro figlio un mega piatto con hamburger e patatine, cambiarlo nel comodo fasciatoio in bagno, e contare sulla pazienza dello staff. Ma non troppo eh!

Forse sono un po di parte visto che al Vaffalluppolo ci vado da anni, lì ci ho conosciuto il trippone, lì in gioventù me ce so pure ‘mbriacata, però resta uno di quei posti dove non mi stanco mai tornare. Quindi vi consiglio almeno una volta di prendervi una serata tranquilla e scofanavve un par de birre pescando cose a caso dal menù… tanto è bono tutto!

 

PS. Se state pensando di farci una magnatella, vi consiglio di prenotare prima.

————————————-

CONTATTI
Via Taccari, 37,
Campiglione FM – 63900 Fermo
Tel. 0734 605179

Se pensate di conoscere tutti i locali di Civitanova Marche, vi sbagliate!
C’è una Gastronomia, che fa anche da Ristorante, che lavora tanto e bene e se ne sta bella nascosta nelle campagne di Santa Maria Apparente.

Nemmeno io ne avevo mai sentito parlare, niente rumore dai social e pubblicità tradizionali ZERO. Eppure il Santa Maria tutti i giorni a pranzo è pienissimo!
La struttura nasce in un casolare di campagna che vede da un lato il locale gastronomia tradizionale. Dove si produce e vende pasta fresca, teglie su teglie di vincisgrassi già cotti, cannelloni, sughi di ogni tipo, secondi della tradizione e pure dolci. E proprio alla porta affianco c’è la sala ristorante che è aperta solo a pranzo dal lunedì alla domenica.

La gestione è totalmente famigliare e a controllare che tutto sia fatto a modo… l’immancabile VERGARA! Questo è un modello strano di Vergara perchè lavora fianco a fianco con la giovanissima nuora e vanno pure d’accordo! Ciascuna di loro ha i suoi piatti da preparare e riescono a lavorare entrambe in cucina senza scornarsi, e devo dire che questa armonia nei piatti si sente davvero.

Ma che tipo di cucina fa il Santa Maria Gastronomia Ristorante?
La cucina è quella tipica marchigiana, casareccia, genuina e che ti fa uscire strapieno e soddisfatto.

Proprio qualche giorno fa pensavo che ancora un ristorante tripposo mancava nella mia lista. Poi la grande scoperta del Santa Maria Gastronomia/Ristorante!

Essendo una Gastronomia, tutti i piatti sono freschi, di propria produzione e preparati al momento. Le materie prime sono locali, dalle uova alla carne fino alle farine tutto di prima qualità. “Faccio solo piatti che farei mangiare alla mia famiglia!” ecco cosa ci ha tenuto a puntualizzare la Vergara del Santa Maria.

Pur essendo un pranzo, abbiamo giocato pesante ordinando una porzione di Trippa, tagliatelle con sugo contadino (5 tipologie di carne tra cui agnello e nervetti che insaporiscono), maialino e tiramisù. Se pensate che siamo usciti rotolando, però, vi sbagliate! Perchè come vedete dalle foto, nonostante le porzioni XXL, non c’è eccesso di olio se non quello prodotto dagli ingredienti. Il nostro piatto preferito è stato senza ombra di dubbio il maialino, si tagliava con la forchetta tanto era morbido.

Sicuramente torneremo, innanzitutto perchè abbiamo visto passare una bellissima zuppiera old style che sembrava custodire meraviglie. In secondo luogo, oltre al sapore straordinario dei piatti, ci è piaciuta tanto la semplicità e l’umiltà di tutto lo staff. Anzi, di tutta la famiglia. Ci siamo sentiti super coccolati, come nemmeno mamma farebbe (figurate è un rugnu!).

Il Santa Maria è promosso dalla Trippa a pieni voti, bravi bravi bravi.

Visto che online si trova ben poco su di loro, segnatevi i contatti 😉

———————–

CONTATTI

Contrada Piane Chienti , 4
2012 Civitanova, Marche, Italy
Tel. 338 746 7184
Orari di apertura: 09:00 – 15:00, 17:00 – 20:00